Perdersi a Firenze…

Ci sono periodi dell’anno in cui chi vive a Firenze resta schiacciato dal turismo e da tutto ciò che ne consegue: file chilometriche dappertutto, brulicare di persone in ogni strada del centro, omologazione dei locali, prezzi molto più alti e via dicendo… Il turismo si sa porta ricchezza però in parte ti ruba la tua città o, come nel mio caso, quella in cui hai scelto di vivere.

Ed è per questo che ho finito per apprezzare un mese come Febbraio, che per i miei gusti è fin troppo freddo e corto e buio e chi più ne ha più ne metta, ma per lo meno, quando decido di fare una passeggiata per esempio in San Niccolò, non devo metterti in coda con mille giapponesi e nei locali mi portano il menù in italiano e non inglese o spagnolo.

Anzi, le stradine sembrano quasi sgombre e anche se soffia il vento ci si può arrampicare per Costa San Giorgio e approdare a Villa Bardini, uno dei luoghi più belli di Firenze. E voi che venite con il tour mordi e fuggi e passate più tempo a farvi il selfie davanti al Duomo che a veder le vere cose belle di questa città, se potete attraversate l’Arno e andata a visitare il Museo Annigoni con la bella raccolta del “pittore delle regine”, perdetevi nei soffitti a cassettoni e nei panorami mozzafiato che vi regala ogni finestra. Se salite ancora di un piano potete immergervi fino al 3 giugno in un mondo fantastico grazie alla mostra “Pinocchio, Harry Potter, Heidi e tutti gli altri…” con disegni, illustrazioni e stampe originali delle storiche collane Salani.

 

Noi siamo andati per farla vedere a Nicco ma come sempre lui ha deciso di stupirci: questa mostra non lo ha interessato affatto forse perché molti personaggi sono lontani dalle nuove generazioni (Heidi, La capanna dello zio Tom, la primissima grafica di Topolino) mentre è rimasto affascinato e incuriosito dai ritratti di Annigoni e dagli oggetti dell’artista che allestiscono le sale… E vabbè, il Nicco è “originale” a modo suo, definiamolo così!

 

 

Annunci

4 pensieri su “Perdersi a Firenze…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...